Dossena

Finti permessi di soggiorno, arresti

Otto persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Monza, con la collaborazione della Polizia di Stato di Milano, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare (quattro in carcere e tre ai domiciliari) emessa dal Gip di Monza con accuse a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata a far ottenere illegalmente permessi di soggiorno a cittadini extracomunitari, falso, corruzione e abuso d'ufficio. Tra gli arrestati, anche tre pubblici ufficiali: un ispettore della stessa Guardia di Finanza di Monza, un sovrintendente della Polizia di Stato in servizio a Milano e un messo comunale del Comune di Monza. L'inchiesta è partita dal controllo di un esercizio commerciale di Seregno (Monza) effettuato dalle Fiamme Gialle nel 2016.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie